Senza categoria

LE SORTI DELL’INVERNO LEGATE AL FILO DELLA QBO

Sapevamo sin dall’inizio, e lo abbiamo scritto più volte in questi mesi, che le sorti dell’inverno 2019-20 fossero legate all’andamento della QBO, in particolare al suo passaggio su valori negativi, bene, ora ci troviamo ad un vero e proprio “bivio stagionale”, l’ultimo valore di questo importantissimo parametro, è stato di 5,07, in linea con i valori del novembre 1999, novembre 1997, novembre 2004. Come ora questo valore si evolverà nel prossimo futuro, e lo sapremo tra pochi giorni, quando avremo il valore per dicembre, deciderà le sorti della seconda parte di questo anonimo inverno 2019-20. Se infatti registreremo un valore superiore a 3 per dicembre andremo incontro a pattern molto simili agli anni 2000 e 1998 che presentiamo qui di seguito e che, a grandi linee, rispecchiano le previsioni stagionali dei principali modelli internazionali.

Mese di gennaio con circolazione mediamente zonale caratterizzato da condizioni del tempo miti determinate dal flusso atlantico, come i modelli matematici ancora oggi denotano chiaramente. Senza parlare del mese di febbraio, che con questo tipo di configurazione sarebbe dominato dall’alta pressione delle Azzorre. Se, invece, la QBO registrasse un valore inferiore al 3, dirigendosi velocemente su valori negativi, già da gennaio, potremmo avere un pattern simile a quello del 2005.

Con la formazione di importanti anomalie anticicloniche polari, blocco della correnti atlantiche e maltempo dai connotati tipicamente invernali soprattutto nel mese di febbraio. Dunque, dovremo attendere ancora qualche giorno per sciogliere la prognosi, inverno quindi ancora tutto da decifrare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.