Senza categoria

TEMPERATURE DEL POLO NORD PRECIPITANO FIN VERSO I -23°C (MEDI) NON ACCADEVA DA 7 ANNI

Abbiamo vissuto il terzo inverno più caldo della storia recente, il più caldo al nord in assoluto, il connubio minimo solare e QBO positiva, seppure virata al negativo in pieno inverno, cosa che ci aveva fatto sperare in un repentino cambiamento del pattern, che non vi è stato, ha determinato l’intensificazione del vortice polare che ha sfondato nel mese di gennaio i -4 ha determinato un condizionamento della stratosfera che ben presto ha pervaso tutta la colonna sancendo la fine dell’inverno per le medie latitudini europee che hanno vissuto, come dicevamo, un inverno più mite, al nord, anche dei famigerati 1988-89, 1989-90, e 2006-07. In questo contesto, dunque molto mite per le medie latitudini, non dobbiamo però scordare che il rovescio della medaglia è stato un inverno decisamente più freddo al polo dove il VP così potente ha impedito gli interscambi con le basse latitudini e l’impossibilità dunque di masse d’aria calda di raggiungere le latitudini al di sopra del 80esimo parallelo che proprio in queste ore hanno quasi raggiunto la temperatura media di -23°C, valore che non si verificava dal febbraio del 2013.

La primavera del 2013, soprattutto la sua prima parte, fu notevolmente condizionata da questo polo più freddo del normale, con numerose irruzioni fredde che determinarono fasi di maltempo in Italia per tutto il mese di marzo. Vedremo se il canovaccio si ripeterà. Un elemento appare però certo: il VP monstre di quest’anno determina già un importante conseguenza. Quando ancora il massimo di estensione dei ghiacci invernale non è stato raggiunto il 2020 registra l’estensione maggiore degli ultimi 7 anni, proprio dietro al 2013, elemento senza dubbio rassicurante, in tempi “complicati” come quelli che stiamo vivendo.

Categorie:Senza categoria

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.